MISE Foreign visitors
Campus Formativo Newsletter Promozionale Sala Stampa Export Club
Romania
Panorama Internazionale

13 NOVEMBRE 2017

14:00 - Romania

FONDI EUROPEI PER OLTRE UN MILIARDO DI EURO
PER PROGETTI DI INSERIMENTO LAVORATIVO DEI DISOCCUPATI E DEI GIOVANI NEETs

(ICE) - ROMA, 13 NOV -

L’autorità di gestione per il Programma Operativo Capitale Umano (AM POCU), nell’ambito di MDRAPPE, ha lanciato cinque guide di finanziamento per un valore totale di 551 mil. euro per i progetti che riguardano la riduzione della disoccupazione e la crescita dell’occupazione, in particolare tra i giovani.
“E’ il maggior pacchetto di misure finanziato dai fondi europei destinato ai disoccupati, inclusivi i giovani NEETs e al miglioramento della situazione del mercato del lavoro in Romania. Sosteniamo allo stesso tempo i datori di lavoro e chi è in cerca di un posto di lavoro, fornendo stimoli per la valorizzazione dei giovani, una risorsa di valore per la Romania”, ha affermato il ministro dei Fondi Europei Marius Nica.
I cinque bandi finanziati dal Programma Operativo Capitale Umano (POCU) riguardano, da una parte, l’inserimento sul mercato del lavoro dei giovani NEETs (persone con età tra 15 e 24 anni senza lavoro, che non seguono alcuna programma educativo o formativo) e, d’altra parte, altre categorie di disoccupati e persone inattive.
Le richieste di progetti per il sostegno di giovani NEETs ammontano complessivamente a 254 milioni di euro, come segue:
• 94 mil. euro per il supporto all’inserimento professionale dei giovani NEETs disoccupati, con accento su quelli dell’ambiente rurale ed appartenenti alla minoranza rrom (“Futuro per i giovani NEETs II”) delle regioni Nord-Est, Nord-Ovest, Ovest, Sud-Ovest Oltenia, Bucarest-Ilfov.
• 57 mil. euro per il supporto all’inserimento sul mercato del lavoro dei giovani NEETs disoccupati, con accento su quelli dell’ambiente rurale ed appartenenti alla minoranza rrom (“Futuro per i giovani NEETs I”) delle regioni Centro, Sud-Est Oltenia e Sud-Est Muntenia.
• 103 mil. euro per “Schemi nazionali – programmi di tirocinio e stage I per i giovani NEET’s delle regioni Centro, Sud-Est e Sud Muntenia”.
I bandi destinati ad altre categorie di disoccupati e persone inattive hanno un valore totale di 197 milioni di euro, di cui:
• 206 mil. euro per “Schemi nazionali – programmi di tirocinio e stage per disoccupati e persone inattive, persona di etnia rrom, persone dell’ambiente rurale”.
• 91 mil. euro per “Sovvenzione dei posti di lavoro e premi per la mobilità dei disoccupati e delle persone inattive, di etnia rrom, persone dell’ambiente rurale” (premio di assunzione, premio di insediamento, premio di reinsediamento, premio di attivazione).
Possono presentare domande di finanziamento per i bandi Futuro per i giovai NEETs I e II, a partire dal 15 novembre 2017 e fino al 17 gennaio 2018 i fornitori autorizzati di formazione professionale degli adulti, i fornitori accreditati di servizi specializzati per lo stimolo dell’occupazione, i centri autorizzati di valutazione e certificazione delle competenze professionali ottenute con altre vie diverse da quelle formali, le organizzazioni sindacali, le ONG, le imprese sociali di inserimento, le organizzazioni giovanili, legalmente costituite, i datori di lavoro, le camere di commercio ed industria.
Per gli altri bandi, l’organizzazione ammissibile è l’Agenzia Nazionale per l’Impiego (ANOFM), a partire dal 10 novembre e fino al 28 dicembre 2017 per “Schemi nazionali – programmi di tirocinio e stage I per i giovani NEETs delle regioni Centro, Sud-Est e Sud Muntenia”, rispettivamente fino al 30 luglio 2018 nel caso dei bandi “Schemi nazionali – programmi di tirocinio e stage per disoccupati e persone inattive, persone di etnia rrom, persone dell’ambiente rurale” e “Sovvenzione dei posti di lavoro e premi per la mobilità dei disoccupati e delle persone inattive, persone di etnia rrom, persone dell’ambiente rurale”

Il Programma Operativo Capitale Umano 2014 – 2020 ha uno stanziamento totale di 4,326 miliardi di euro. Il programma stabilisce priorità di investimento, gli obiettivi specifici e le azioni assunte dalla Romania nel campo delle risorse umane, continua gli investimenti realizzati con il Fondo Sociale Europeo nel periodo 2007 – 2013 e contribuisce alla riduzione delle disparità di sviluppo economico e sociale tra la Romania e gli Stati membri dell’UE.

(ICE BUCAREST)

Dove siamo