Restituita stringa vuota

Affari in corso

29 NOVEMBRE 2017

13:10 - Ungheria

PUBBLICATA LA GARA PER IL TRATTO UNGHERESE DELLA LINEA FERROVIARIA BP-BELGRADO

(ICE) - ROMA, 29 NOV -

È stata pubblicata la gara d’appalto per la progettazione e costruzione della linea ferroviaria tra Soroksár (Budapest) e Kelebia, della lunghezza di 152 km. Lo sviluppo della linea, grazie ad una velocità di 160 km/ora, all’ammodernamento della linea esistente e all’aggiunta di un secondo binario nuovo, permetterà di ridurre la durata della corsa tra le due capitali, Budapest e Belgrado, da 8 a 3,5 ore, nonché l’aumento delle capacità del trasporto merci e il miglioramento della sicurezza. La gara prevede anche la realizzazione dell’impianto di sicurezza elettronica e il sistema europeo di controllo dei treni (ETCS). L’ente aggiudicatore è la Chinese-Hungarian Railway Nonprofit Ltd, costituita per il 15% dalla MÁV (società statale per la gestione delle ferrovie ungheresi) e per l’85% da quote cinesi.

È stata aperta la prima fase della procedura d’appalto, in cui saranno selezionati i partecipanti in base all’ammissibilità legale, finanziaria e tecnica. Successivamente, nella fase a trattativa possono essere presentate le offerte che saranno selezionate in base alla qualità, al rispetto delle scadenze e al rapporto costo-efficacia. La procedura potrebbe essere chiusa l’anno prossimo, dopodiché seguiranno la progettazione ed autorizzazione (della durata di ca. 2 anni) e i lavori di costruzione (della durata di ca. 3 anni).

L’accordo sullo sviluppo, realizzazione e finanziamento del tratto ungherese della linea Budapest-Belgrado è stato firmato nel 2015 dai governi ungherese e cinese. Il valore totale dello sviluppo e di ca. 750 miliardi di fiorini (2,4 miliardi di euro). L’85% dei finanziamenti sarà garantito dalla China’s Export-Import Bank, sotto forma di un prestito della durata di 20 anni. I lavori sul tratto serbo (tra Belgrado e Stara Pazova) sono iniziati a fine novembre.

(ICE BUDAPEST)