Restituita stringa vuota

Affari in corso

20 DICEMBRE 2017

22:00 - Argentina

NEL NORD DEL PAESE: LITIO: IL GOVERNO PREVEDE INVESTIMENTI PER USD 800 MILIONI
PER IL 2018

(ICE) - ROMA, 20 DIC -

Il Sottosegretario di sviluppo minerario, Mario Capello, ha detto che dall'esecutivo intendono superare USD 800 milioni di investimenti in litio per il 2018 con solo cinque progetti specifici.

     
Tra il boom che sta prendendo negli ultimi due anni, il litio nelle miniere di sale nel nord del Messico, il governo si aspetta 2018 gli investimenti in cinque progetti specifici di superare 800 milioni nell'estrazione del minerale più leggera sul pianeta, in cui L'Argentina potrebbe svolgere un ruolo da protagonista in futuro.

Ciò è stato confermato a EconoJournal Mario Capello, sottosegretario dello sviluppo minerario della nazione, in un evento di settore tenutosi a Buenos Aires. "Questi cinque progetti, che sono nelle miniere di sale Dead Man, Olaroz Cauchari-Olaroz Salar del Rincón e firma Gallego progetto di Salta, per un totale di più di 800 milioni solo per il 2018".

Capello ha aggiunto che "entro il 2021 pensiamo a un investimento totale di 4.000 milioni di dollari, ovvero 331.000 tonnellate di carbonato di litio". Nel 2016, la produzione totale di litio in Argentina è stata di circa 30.000 tonnellate.

In particolare, l'investimento di 800 milioni di dollari per il 2018 menzionato dal sottosegretario deriva da cinque progetti. Il primo è l'ampliamento del progetto nel sito di Phoenix - Salar del Hombre Muerto a Antofagasta de la Sierra in Catamarca, che renderà la firma del Altiplano minerale, una filiale di FMC Corporation, il maggior produttore di litio nel paese. L'idea è di aumentare l'estrazione annuale a 40.000 tonnellate di carbonio al litio.

Il secondo progetto è l'espansione del progetto Orocobre nel Salar de Olaroz a Jujuy per portare la sua capacità da 17.000 a 42.000 tonnellate.

Il terzo progetto è la costruzione da intraprendere nel 2018 Minera Exar, una joint venture tra SQM (Cile) e litio Americhe (Canada), con il progetto Cauchari-Olaroz in provincia di Jujuy, dove si stima di produrre in un primo fase 25.000 tonnellate di litio.

Il quarto progetto di litio che Mario Capello ha aggiunto per raggiungere 800 milioni di dollari per il prossimo anno è nel Salar del Rincón, in provincia di Salta. Un'impresa sotto la responsabilità dell'Energia, attraverso la sua controllata ADY Resources, dove si prevede di produrre 20.000 tonnellate all'anno. L'ultimo progetto menzionato da Capello per il 2018 è il Progetto Gallego, nella provincia di Salta.

(ICE BUENOS AIRES)