Restituita stringa vuota

Affari in corso

26 DICEMBRE 2017

23:40 - Argentina

ARGENTINA: PREVEDONO UN IMPORTANTE RECUPERO DELLA PRODUZIONE DI LATTE NEL 2018

(ICE) - ROMA, 26 DIC -

Questo è stato stimato dal Sottosegretario del Settore Lattiero Caseario della nazione, Alejandro Sammartino, che ha detto che il 2017 si chiuderà per la produzione con un livello simile o leggermente superiore al 2016

Secondo un rapporto della Sottosegreteria Lattiero Casearia del Ministero dell'Agro Industria, con i dati dello scorso novembre, il prezzo di un litro di latte pagato ai produttori è rimasto a una media di pesos $ 5.69 al litro pari ad € 4.00 ($ 5,73 per il produttore di Buenos Aires, $ 5,52 per La Pampa e $ 5,71 per Santa Fe).

Lo studio rivela che non vi è stata alcuna variazione tra novembre e ottobre di quest'anno, mentre la variazione interannuale tra questo mese e lo stesso periodo dell'anno scorso è stata un aumento del 27%.

Per quanto riguarda la produzione, si è registrato un leggero calo dello 0,4% nella variazione interannuale, novembre 2017 rispetto a novembre 2016 e una variazione mensile negativa dell'1% rispetto alla produzione di ottobre 2017.

"Questo è logico considerando la stagionalità del latte argentino, dove il picco di produzione è in ottobre", ha detto il sottosegretario Alejandro Sammartino, al quotidiano LA NACION.

"La produzione del 2017 si chiuderà, si stima, con un simile o leggermente superiore al livello di produzione dello scorso anno. Di certo tempo inclemente a Buenos Aires, nel sud di Santa Fe e del nord La Pampa hanno condizionato che l'aumento della produzione non sia stato maggiore ", ha spiegato il funzionario.

Per quanto riguarda le prospettive del settore per il 2018, Sammartino ha detto: "Abbiamo un importante aspettativa di recupero per il 2018. Ciò è dovuto al prezzo molto buon rapporto di latte con ingressi e servizi chiave e la crescita degli investimenti stiamo percependo sia a livello di caseificio che a livello di industria ".

Tra gennaio e ottobre di quest'anno, le esportazioni di prodotti caseari sono state pari a 176.058 tonnellate, con un calo del 29% rispetto allo stesso periodo del 2016. In argento, le vendite all'estero hanno rappresentato 563 milioni di dollari.


 

(ICE BUENOS AIRES)