Restituita stringa vuota

Affari in corso

27 DICEMBRE 2017

16:00 - Argentina

I PROGETTI DI INFRASTRUTTURE URBANE AMMONTANO A €101,24 MILIONI E BENEFICIANO
32.347 FAMIGLIE; NEL NORD E IN PATAGONIA RICEVERANNO PIÚ FONDI - PART 1

(ICE) - ROMA, 27 DIC -

Il governo chiude l'anno con un opera d'infrastruttura al giorno a dicembre

I progetti di infrastrutture urbane ammontano a €101,24 milioni e beneficiano 32.347 famiglie; nel nord e in Patagonia riceveranno più fondi.

È il più silenzioso di tutti i luoghi dello Stato che eseguono lavori pubblici. Oscurato dalle funzioni politiche, il Ministero degli Interni è uno dei principali costruttori del governo. Tanto che questo dicembre ha preparato il presidente Mauricio Macri un lavoro al giorno per scegliere quale vuole inaugurare.

Il raid del taglio del nastro dipende dal Sottosegretariato di Habitat, una divisione responsabile della cosiddetta infrastruttura urbana e che include acqua potabile e fognature sotto la superficie, asfalto, drenaggio, spazi verdi, illuminazione e, in molti casi, cambiamenti di latrine per bagni nelle case.

Secondo un'indagine condotta dal ministero guidato da Rogelio Frigerio, l'Argentina ha 6300 aree con deficit di infrastrutture strutturali, dove si trovano 3,8 milioni di case per un totale di circa 12 milioni, che è il totale che esiste nel paese. . "Una delle sfide del presidente Macri è trasformare le oltre 6000 comunità vulnerabili dell'Argentina in opportunità di opportunità", ha affermato Frigerio.

Il programma si occupa di quell'infrastruttura urbana che un tempo era compito dei comuni. Ma il federalismo ha ceduto terreno negli ultimi decenni e ora quelle opere di solito richiedono fondi nazionali.

L'elenco delle inaugurazioni previste per dicembre aggiunge opere che hanno coinvolto €101,23 milioni a beneficio di 32.347 famiglie. Di questa cifra,36,04 milioni € corrispondono al NOA e al NEA. La seconda regione tra quelle che hanno più lavori per inaugurare questa fine dell'anno è la Patagonia, con progetti per 35,07 milioni di euro, seguita da Buenos Aires, con 23,20 milioni di euro. L'elenco è chiuso dalla regione Centro Cuyo, con €6,76 milioni.

C'è una particolarità: dei €44 milioni che sono andati al sud, Neuquén era la provincia più avvantaggiata, con un'esecuzione di lavori per € 31 milioni.

La squadra di Frigerio è ossessionata da quando è subentrata la mancanza di pianificazione nella localizzazione dei quartieri. L'esempio che hanno messo è quello dell'edilizia sociale. Mostrano casi in cui l'ubicazione dei quartieri è lontana dalle città, e quindi forniscono servizi tali luoghi di solito richiedono più investimenti delle case. E, quel che è peggio, sono state consegnate migliaia di case senza connessione con i servizi di base.
(ICE BUENOS AIRES)