Restituita stringa vuota

Affari in corso

04 GENNAIO 2018

18:00 - Argentina

NELL'AMBITO DELLA PRIMA FASE DEL PIANO CASTELLO LANCIANO LA GARA D'APPALTO PER
IL GASDOTTO PIÚ IMPORTANTE DI RÍO NEGRO

(ICE) - ROMA, 04 GEN -

Nell'ambito della prima fase del Piano Castello

Lanciano la gara d'appalto per il gasdotto più importante di Río Negro
Il 22 febbraio saranno annunciate le offerte per la fornitura di tubi che daranno forma al gasdotto della Regione Sud. Il progetto supera i U$S 47 milioni.

Il governo della provincia di Río Negro ha indetto una gara pubblica per l'acquisto di materiali per la costruzione del gasdotto Southern Region, un'opera che andrà a beneficio di circa 17.000 residenti.
Il progetto è il più grande budget nell'ambito della prima fase del Piano Castello, con un importo che supera i 47 milioni di dollari.
L'offerta è divisa in due. Questa prima corrisponde alla produzione, al trasporto, alla logistica della distribuzione e alla consegna del gasdotto per il lavoro che verrà costruito dall'incrocio con il gasdotto San Martín a Maquinchao.
Il budget ufficiale per questi lavori ammonta a $ 387.072.000 (circa 20 milioni di dollari) e al periodo di esecuzione di 90 giorni.
Il Ministero dei Lavori Pubblici ha informato che le buste possono essere acquistate ad un valore di $ 150.000 nel Dipartimento delle offerte e degli acquisti dell'agenzia fino a cinque giorni di calendario prima della data di apertura delle buste, prevista per il 22 febbraio.
L'oleodotto della Regione Sud è un'opera lunga rivendicata dagli abitanti delle località che vengono riforniti con le piante di vaporizzazione del propano.
Anche per quelle famiglie che non hanno il servizio e soffrono molte complicazioni nei rigidi inverni, dove le temperature sono mediamente di 20 gradi sotto lo zero.
Il lavoro avrà un'estensione del tubo di 6 pollici di diametro (4,8 mm di spessore, e rivestimento a tre strati da costruire lungo 378 chilometri per unire le città Aguada Cecilio, Nahuel Niyeu, Ramos Mexía, Sierra Colorada, Los Menucos , Aguada de Guerra e Maquinchao, che si trova ai margini dell
​'Autostr​ada 
Na
​z
ional
​e​ 
23.
Oltre a consentire l'accesso al gas naturale alle popolazioni, fornirà anche le condizioni alle nuove società per stabilirsi nell'area che promuove l'attività socioeconomica della regione. "È un'opera di grande importanza sociale che punta sul miglioramento e sulla crescita produttiva di ciascuna di quelle località, e ciò richiede un grande dispiegamento logistico e operativo a causa delle sue dimensioni", ha spiegato il ministro dei Lavori e dei servizi pubblici, Carlos Valeri.
Ha poi spiegato che saranno necessari 240 camion per trasportare l'intera pipeline che verrà distribuita lungo il percorso, che deve essere effettuata da almeno due compagnie.

Il governo prevede di tenere la manodopera a marzo, per un importo vicino ai 30 milioni di dollari, per iniziare i lavori a luglio 2018. Ha una scadenza di 12 mesi.
(ICE BUENOS AIRES)