Restituita stringa vuota

Affari in corso

05 GENNAIO 2018

19:00 - Argentina

LA NUOVA TARIFFA NEGLI STATI UNITI METTEREBBE UNA BARRIERA INSORMONTABILE PER ES

(ICE) - ROMA, 05 GEN -

"Il Dipartimento del Commercio ha stabilito che l'Argentina sta concedendo sussidi ingiusti ai suoi produttori di biodiesel", ha dichiarato l'ufficio ufficiale del governo degli Stati Uniti, responsabile di Wilbur Ross.

Le agenzie internazionali hanno ricordato che ad agosto il Dipartimento aveva fissato tariffe preliminari per compensare i sussidi dal 50,29 al 64,17% per il biodiesel argentino.

"Apprezziamo il fatto che stiamo lavorando a questi sussidi ingiusti, così possiamo risolvere questo particolare ostacolo alla crescita sostenuta dell'industria nazionale", ha detto in una nota Doug Whitehead, Chief Operating Officer di NBB.

Il 90% delle esportazioni di biodiesel argentino era destinato al mercato statunitense in operazioni tra 1.100 e 1.200 milioni di dollari all'anno, che i produttori prevedono di portare quest'anno a 1.500 milioni. La riapertura del mercato europeo quest'anno potrebbe essere un palliativo per questa perdita di esportazioni.

L'Argentina respinge un'altra accusa delle compagnie statunitensi secondo cui il loro biodiesel viene venduto a un prezzo troppo basso e questo motiva i tassi antidumping.
(ICE BUENOS AIRES)