Restituita stringa vuota

Affari in corso

05 GENNAIO 2018

19:00 - Argentina

L'EXPORT DI CARNI DI TAGLI HILTON SONO CRESCIUTE DEL 21% NELL'ULTIMO ANNO

(ICE) - ROMA, 05 GEN -

L'Argentina ha inviato a questo mercato prescelto un volume di circa 189 milioni di USD e una quota di 481 USD per 35 milioni di USD
4 gennaio 2018

Il Ministero dei mercati agroalimentari Ministero della Presidenza del Agro Industria ha riferito che durante l'anno a dicembre dello scorso anno, il contingente Hilton ha realizzato un incremento del 21% in applicazione dei contingenti per il ciclo 2017/18 affari, della stagione cumulativa precedente, mentre nella Quota 481, le carni speciali ingrassate per il mercato interno per il mercato europeo, l'aumento era del 108,9 percento.

Ministro dell'Industria Agro di Argentina, Luis Miguel Etchevehere, ha detto che "la commissione di nuovo meccanismo di gestione e la concessione è più flessibile, trasparente e agile. Questo ha permesso loro di entrare più imprese al sistema e migliorare le prestazioni delle esportazioni insieme ad un aumento dinamismo del settore della carne nel 2017. "

 Il valore medio dei tagli delle carni di alta qualità è stato di 13,251 USD a tonnellata per la quota Hilton e di 9,560 USD per la quota 481
In questo modo è stato ottenuto un tasso di conformità del 48.28% della quota del contingente Hilton, con 14.243 tonnellate e 1.538 certificati rilasciati certificati, che ha permesso di consolidare un fatturato di 188,7 milioni di dollari, con un prezzo medio di USD 13.251 per tonnellata.

Da parte sua, la cosiddetta quota 481, una quota per l'esportazione di carni bovine di alta qualità per l'Unione europea da animali ingrassati di pollame, per un totale di 48 mila tonnellate all'anno può entrare senza pagamento del dazio, La quota dell'Argentina ha raggiunto l'8,06% del totale, con 3,686,23 tonnellate certificate e 280 certificati emessi. Significava un fatturato di 35,2 milioni di dollari, ad un prezzo medio per tonnellata di 9.560. tonnellata.
(ICE BUENOS AIRES)