Restituita stringa vuota

Affari in corso

05 GENNAIO 2018

20:00 - Argentina

RIPERCUSSIONE COMMERCIALE: GLI STATI UNITI HANNO CONFERMATO LA TARIFFA DEL 72%
SUL BIODIESEL ARGENTINO

(ICE) - ROMA, 05 GEN -

Il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti ha ritenuto che l'Argentina concedesse "sussidi ingiusti ai suoi produttori" per il carburante

Il mercato statunitense ha rappresentato vendite per oltre 1 miliardo di dollari. (Infobae)
Il mercato statunitense ha rappresentato vendite per oltre 1 miliardo di dollari. (Infobae)
Gli Stati Uniti hanno ufficializzato giovedì l'imposizione di una tariffa del 72% contro il biodiesel argentino, motivo per cui i produttori locali erano praticamente privi di possibilità di esportare in quel paese a causa dell'inconveniente.

Si tratta di esportazioni tra 1.100 e 1.200 milioni di dollari che altri mercati dovrebbero cercare, quindi nella Camera Argentina dei biocarburanti e analizzare le alternative tra l'Unione europea e l'Asia.

L'ufficializzazione della tariffa è arrivata quasi due mesi dopo che il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti ha ratificato la tariffa e l'Argentina ha avvertito che avrebbe denunciato questa misura davanti all'Organizzazione mondiale del commercio (OMC).

Con la conferma nella Gazzetta Ufficiale della gestione di Donald Trump, le tariffe per il combustibile argentino a base di olio di soia si troveranno in un intervallo compreso tra il 71,45 e il 72,28%, tassi che impediscono la redditività a i produttori locali.

 
(ICE BUENOS AIRES)