Restituita stringa vuota

Panorama Internazionale

08 GENNAIO 2018

11:33 - Romania

TRANSAZIONE IMMOBILIARE DI CIRCA 44 MILIONI DI EURO

(ICE) - ROMA, 08 GEN - Gli imprenditori italiani Nusco hanno venduto nel 2017 due terreni nella zona di nord della Capitale di Bucarest (via Barbu Văcărescu), uno dei poli immobiliari più caldi della capitale, per circa 44 milioni di euro. Nusco, proprietari dell'ex piattaforma Pipera, hanno venduto i due terreni a Globalworth per la costruzione di due progetti di uffici e a Impact per un nuovo progetto residenziale. L'ultima transazione di 28 milioni di euro è la più grande transazione firmata l'anno scorso nel settore immobiliare, ma ancora non è confermata come chiusa. Nel 2017 sono stati firmate circa 25 transazioni di terreni per un valore totale di 175 milioni di euro e una superficie complessiva di 100 ettari, secondo i dati della società di consulenza immobiliare di Cushman & Wakefield Echinox. I terreni sono stati acquistati per lo sviluppo di progetti residenziali o uso ufficio. Nusco è presente sul mercato locale sin dagli anni '80 nel settore della produzione di mobili. Dopo la Rivoluzione, gli imprenditori italiani hanno acquistato terreni nella zona di Pipera e hanno una fabbrica di produzione di porte Pinum. Nusco detiene 50 ettari di terreno su cui intende sviluppare progetti residenziali, spazi per uffici per una superficie totale di 10.000 metri quadrati nel quartiere Floreasca di Bucarest e spazi commerciali. (ICE BUCAREST)