Restituita stringa vuota

Affari in corso

27 MARZO 2018

15:28 - Argentina

L'INVESTIMENTO IN INFRASTRUTTURE È DI FONDAMENTALE IMPORTANZA PER L'IDB

(ICE) - ROMA, 27 MAR -

In occasione della riunione annuale della Banca Interamericana di Sviluppo tenutasi a Buenos Aires in questi giorni, è stato sottolineato che l'investimento in infrastrutture risulta di fondamentale importanza.
Mentre l'economia mondiale deve affrontare rischi potenziali di alti tassi di interesse e lo svolgimento dei prezzi delle attività a livello mondiale, la prospettiva generale dell'America Latina è positivo, con un tasso di crescita attesa del 1,9% quest'anno, secondo il rapporto Rapporto macroeconomico 2018 dell'IDB. Tuttavia, questo è di gran lunga al di sotto dell'indice mondo, previsto al 3,9%, e in America Latina e nei Caraibi continuerà a restare indietro a meno che i cambiamenti politici sostanziali sono adottate sul fronte economico. "Stabilità macroeconomica è una buon punto di partenza per rendere anticipo l'economia. Ma per crescere più vigorosamente abbiamo bisogno di investire di più e in modo più produttivo e attaccare i colli di bottiglia che limitano la crescita, tra cui la progettazione di sistemi fiscali, basso tasso di risparmio, le restrizioni di credito e la mancanza di mercati competitivi che la produttività ricompensa ", ha detto Santiago Levy, vice presidente per i settori e conoscenza BID.La decisamente regione ha bisogno di maggiori investimenti, in particolare nel settore delle infrastrutture. Il tasso medio di investimento tra il 1990 e il 2017 è stato del 17% del PIL, inferiore al 26% corrispondente all'Asia emergente. Allo stesso modo, la regione è meno efficace del 40% rispetto ai paesi asiatici nel generare crescita del PIL per ogni dollaro in più investito. L'economia dell'America Latina, conclude l'IDB sarebbe tre volte più alto se era riuscito a pareggiare i tassi di investimento e di efficienza nei paesi emergenti dell'Asia dal 1990
(ICE BUENOS AIRES)