Restituita stringa vuota

Affari in corso

06 GIUGNO 2018

21:52 - Argentina

ARGENTINA: INCREMENTO NELLA PRODUZIONE DI AUTOMOBILI

(ICE) - ROMA, 06 GIU -

Con una produzione di 46.835 veicoli nello scorso mese di maggio, l'industria automobilistica ha prodotto il 2,3% in più di unità rispetto ad aprile (45,802) e, a sua volta, ha registrato un aumento del 3,5% rispetto alla performance di maggio 2017, quando la produzione era di 45.273 veicoli.

Lo ha reso noto l'Associazione dei Fabbricanti di Automobili (Adefa), che ha segnalato che nei primi cinque mesi dell'anno, il settore ha prodotto 203,235 unità, il che significa un aumento del 16% rispetto ai 175,158 unità prodotte nello stesso periodo l'anno precedente

Tuttavia, se analizzato mese per mese l'incremento della produzione interannuale, dopo Gennaio, dove c'è stato un calo del 18,3%, l'aumento delle unità prodotte rispetto allo stesso periodo dello scorso anno è cresciuto a Febbraio 52 %, Marzo 25,2% ed Aprile 21,4%, mentre nel mese di Maggio, ci fu un aumento di solo il 3,5%, che potrebbe anticipare uno scenario futuro di minore domanda locale con l'aumento dei prezzi delle auto, prodotto della svalutazione.

Il titolare di AdeFA, Luis Fernando Peláez Gamboa ha detto nella relazione che "nei prossimi mesi si dovrà monitorare l'impatto sia della correzione del tasso di cambio e il comportamento dei tassi di interesse, le variabili che influenzano la produzione, l'esportazione e la vendita Inoltre, siamo in piena analisi degli effetti che lo sciopero dei camionisti in Brasile ha avuto sulla nostra attività ". AdeFA indica che lo scioppero ha influenzato "la fornitura di parti nel mercato argentino costringendo a realizzare arresti di impianti, situazione che comporterà  diversi giorni fino a normalizzare il funzionamento".

In termini di vendite internazionali, il settore ha esportato 21.431 veicoli, il 7,7% in più rispetto ad aprile e un aumento del 7,4% rispetto a maggio 2017.

Nel cumulativo, i terminali hanno esportato un totale di 98.676 unità, ovvero il 25,4% in più rispetto al volume registrato nello stesso periodo del 2017.



(ICE BUENOS AIRES)