Restituita stringa vuota

Affari in corso

07 AGOSTO 2018

17:02 - Argentina

IL GOVERNO HA PUBBLICATO I DOCUMENTI DI GARA PER LA DIGA EL TAMBOLAR A SAN JUAN

(ICE) - ROMA, 07 AGO -

Il governo ha pubblicato i documenti di gara per la diga "El Tambolar" a San Juan
Il Ministero dell'Energia ha rilasciato ieri le condizioni della gara di Sfruttamento Multiproposito che avrà una potenza di 70 MW. Il lavoro richiederà quasi 750 milioni di dollari e la sua costruzione avverrà in 5 anni. Sarà la quarta centrale idroelettrica costruita sul fiume San Juan.

Il progetto si trova a 19 km a monte del idroelettrica "Los Caracoles" in un posto condizioni geologiche e topograficamente attraente favorevole stretta gola che permette l'attuazione di una diga in rockfill con la faccia di cemento (CFRD: Concrete Face Rockfill Dam), per un totale di un volume di otturazioni di 6,2 milioni di m³ di caratteristiche simili alle dighe di Los Caracoles e Punta Negra.

Ieri, il Ministero dell'Energia ha rilasciato le specifiche La compagnia statale Energía Provincial Sociedad del Estado (EPSE) di San Juan pubblicherà le informazioni sul suo portale web.

Per quanto riguarda il progetto, la sua diga con una capacità di 605 Hm³ sarà creata dalla diga con un'altezza di 83 metri.

Secondo il bilancio ufficiale, il lavoro richiederà un investimento di U$S 748.732.387, che comprende la costruzione della "presa, il canale di scarico, la galleria di adduzione, la centrale elettrica e opere complementari e connesse, sulla base di quanto dettagliato nei termini di riferimento e le condizioni generali e particolari ", sottolinea l'EPSE.

La centrale idroelettrica non sarà ai piedi della diga e verrebbe alimentata attraverso un tunnel di 2625 metri di lunghezza; essa sarà dotata di due unità del tipo Francis, tali da spingere due unità generatrici 35 MW, ciascuna, essendo il rendimento annuo di 346,5 energia GWh / anno. Il salto netto sarà di 85 metri.

Il canale di scarico è stato progettato in uno schema laterale di scarico libero sulla margine destra con una capacità di evacuazione di 4600 mc/secondo.


(ICE BUENOS AIRES)