Restituita stringa vuota

Panorama Internazionale

27 SETTEMBRE 2018

10:32 - Romania

ROMANIA: ENEL POTREBBE APRIRE OLTRE 700 STAZIONI ELETTRICHE IN ROMANIA PER
creare una rete nel paese

(ICE) - ROMA, 27 SET -

Enel potrebbe investire nei prossimi 3-4 anni circa 15 milioni di euro in stazioni elettriche in Romania - i piani concreti saranno pubblicati  a metà novembre, rivela il quotidiano economico Ziarul Financiar.  Dopo tale investimento si potrebbe giungere ad una rete di 700 stazioni a livello locale, secondo le stime ZF.
"C’è molto interesse anche per le case automobilistiche presenti in Romania. I piani possono variare notevolmente in funzione della risposta del mercato, ma è possibile che nei prossimi 3-4 anni investiremo circa 15 milioni di euro nel settore. Noi non vogliamo una rete solo nella zona in cui siamo attivi nel settore della distribuzione, ma vogliamo essere presenti ovunque in Romania. Si potrebbe andare da nord a sud e da est a ovest con l'auto elettrica ", ha detto Francesco Venturini, direttore di Enel X Divisione di soluzioni intelligenti di Enel.
La filiale locale della Enel ha concluso la prima metà dell'anno con ricavi pari a 614 milioni di euro, l'11% superiori rispetto allo scorso anno, secondo i dati contenuti nel report semestrale della società. Enel è presente in Romania sul mercato della distribuzione e fornitura di energia elettrica, con un portafoglio di oltre 2,8 milioni di consumatori, prevalentemente residenziali. Il portafoglio dei clienti è diviso in tre regioni, Muntenia Sud (Bucarest), Banat e Dobrogea. I ricavi si riferiscono solo all’attività di fornitura e distribuzione di energia elettrica nel contesto in cui l’Enel è anche uno dei maggiori player sul mercato delle energie rinnovabili in Romania con un portafoglio di attivi di 534 MW, di cui 489 MW in parchi eolici e 36 MW in progetti solari.
(ICE BUCAREST)