Restituita stringa vuota

Affari in corso

09 NOVEMBRE 2018

09:43 - Romania

IL GRUPPO ENEL PROGRAMMA DI INSTALLARE, IN ROMANIA, ALMENO 700 STAZIONI
DI RICARICA DELLE MACCHINE ELETTRICHE, NEI PROSSIMI 4 ANNI.

(ICE) - ROMA, 09 NOV -

 “LA ROMANIA HA TUTTE LE CARTE IN MANO NEL SETTORE DELLA MOBILITÀ ELETTRICA”   HA DETTO FRANCESCO VENTURINI, IL DIRETTORE GENERALE DELLA ENEL X, LA DIVISIONE GLOBALE E-SOLUTIONS  DEL GRUPPO ITALIANO ENEL.

L’ITALIA È IL PAESE CON IL PIÙ GRANDE NUMERO DI STAZIONI DI RIFORNIMENTO BENZINA E GAS, DELL’UNIONE EUROPEA, CIRCA 20.500, E COMINCIA A ORIENTARSI VERSO LA MOBILITÀ ELETTRICA. OGGI IN ITALIA SONO STATE INSTALLATE 1600 DI STAZIONI DI RICARICA DEI VEICOLI ELETTRICI.

IL PIANO DEL GRUPPO ENEL È DI PORTARE LE SOLUZIONI DI ELETTROMOBILITÀ IN TUTTI I PAESI DOVE IL GRUPPO È ATTIVO NELLA DISTRIBUZIONE DI ENERGIA.

IN ROMANIA, ENEL PROGRAMMA DI INVESTIRE 15 MILIONI DI EURO PER INSTALLARE ALMENO 700 STAZIONI DI RICARICA ELETTRICA, IN UNA STRUTTURA CAPILARE SU TUTTO IL TERRITORIO, NEI PROSSIMI 4 ANNI.

IN ROMANIA ENEL HA 2,8 MILIONI DI CLIENTI.

DOPO I PRIMI 9 MESI DEL 2018 ENEL HA REGISTRATO UN AUMENTO DELL’ 8% DEI REDDITI RISPETTO ALLO STESSO PERIODO DEL 2017.

(ICE BUCAREST)