Restituita stringa vuota

Panorama Internazionale

13 NOVEMBRE 2018

11:58 - Romania

LA VENDITA AL DETTAGLIO CRESCE DEL 2,3%

(ICE) - ROMA, 13 NOV -

Il fatturato per il commercio al dettaglio (escluso il commercio di autoveicoli e motocicli) è cresciuto a settembre rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, sia come serie lorda del 2,3% che come serie aggiornata in base al numero di giorni lavorativi e del periodo del 2,8%, in aumento rispetto al mese precedente, secondo i dati presentati oggi dall’Istituto Nazionale di Statistica (INS).

In agosto, rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il volume della cifra d’affari per la vendita al dettaglio è aumentata sia come serie lorda che come serie aggiornata in base al numero di giorni lavorativi e del periodo, del 1,5% e del 1,7%.

A settembre, rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, la cifra d’affari del commercio al dettaglio (escluso il commercio di autoveicoli e motocicli), su serie lorda, è cresciuta del 2,3% a causa dell’aumento delle vendite dei prodotti alimentari, bevande e tabacco (+ 4,5%), del commercio al dettaglio di carburanti per autoveicoli in negozi specializzati (+ 1,9%) e delle vendite di prodotti non alimentari (+ 0,6%).


Nei primi nove mesi dell’anno, rispetto all’anno precedente, la cifra d’affari del commercio al dettaglio (escluso il commercio di autoveicoli e motocicli), su serie lorda, è cresciuta del 5,2% a causa dell’aumento delle vendite di generi alimentari, bevande e tabacco (+ 6,5%), vendite di prodotti non alimentari (+ 6,1%) e commercio al dettaglio di carburanti per autoveicoli in negozi specializzati (+ 2%).

Nel 2017, la cifra d’affari del commercio al dettaglio è aumentata del 10,7% rispetto al 2016.

(ICE BUCAREST)