Restituita stringa vuota

Panorama Internazionale

15 NOVEMBRE 2018

11:43 - Romania

INS, I PRIMI NOVI MESI, 2018

(ICE) - ROMA, 15 NOV -

La produzione industriale è cresciuta del 4,1%
Nei primi nove mesi del 2018, la produzione industriale è aumentata del 4,1% rispetto allo stesso periodo del 2017, a causa dell’aumento delle industrie manifatturiere (+5%) e delle industrie estrattive (+ 1,2%), secondo i dati pubblicati oggi dall’Istituto Nazionale di Statistica (INS).
La produzione e la fornitura di energia elettrica, riscaldamento, gas, acqua calda e aria condizionata sono diminuite dello 0,4%.
La produzione industriale, modificata in base al numero di giorni lavorativi e delle stagioni, è aumentata del 5,5% a causa dell’aumento delle industrie manifatturiere (+ 6,5%) e dell’attività estrattiva (+ 1,3%).
La produzione e la fornitura di energia elettrica, riscaldamento, gas, acqua calda e aria condizionata è diminuita dello 0,1%.
A settembre 2018 rispetto a settembre 2017, la produzione industriale (serie lorda) è aumentata dello 0,5%, sostenuta dalla crescita dell’industria manifatturiera (+0,9%). L’industria estrattiva, la produzione e la fornitura di elettricità, riscaldamento, gas, acqua calda e aria condizionata è diminuita rispettivamente del 4,5% e dello 0,3%.
La produzione industriale, modificata in base al numero di giorni lavorativi e delle stagioni, è aumentata del 4% a seguito degli aumenti della produzione manifatturiera (+ 4,3%) e della produzione e fornitura di elettricità, gas, acqua calda e aria condizionata (+ 0,8%). L’industria estrattiva è diminuita del 4,2%.
A settembre 2018, la produzione industriale (serie lorda) è aumentata del 7,9% rispetto al mese precedente grazie alla crescita dell’industria manifatturiera (+ 11%). La produzione e la fornitura di elettricità, riscaldamento, gas, acqua calda e aria condizionata e dell’industria estrattiva è diminuita rispettivamente del 7% e dell’1,2%.
La produzione industriale, modificata in base al numero di giorni lavorativi e delle stagioni, è diminuita dell’1,6% rispetto al mese precedente, a causa della diminuzione della produzione e della fornitura di energia elettrica, riscaldamento, gas, acqua calda e aria condizionata (-2,3%), dell’industria manifatturiera e dell’industria estrattiva (-1,2% ciascuna).

(ICE BUCAREST)