Restituita stringa vuota

Panorama Internazionale

09 GENNAIO 2019

15:09 - Romania

BNR MANTIENE IL TASSO DI SCONTO AL 2,5%

(ICE) - ROMA, 09 GEN -

Nella seduta dell’8 gennaio 2018, il Consiglio di Amministrazione della Banca Nazionale della Romania (BNR) ha deciso di mantenere il tasso di sconto al 2,50% annuo, mantenere il tasso di interesse per la linea di deposito a 1,50% annuo e il tasso di interesse della struttura di prestito a 3,50% annuo nonché i tassi delle riserve minime obbligatorie degli istituti di credito applicabili per le passività in lei e in valuta estera all’8%.

Il tasso annuo di inflazione è sceso al 3,43% nel mese di novembre 2018 (da 5,03% nel mese di settembre e da 4,25% nel mese di ottobre), tornando al livello di variazione del target di inflazione a causa degli effetti di base e una condotta monetaria attentamente calibrata. Gli effetti della base disinflazionistica hanno principalmente caratterizzato l’evoluzione volatile dei prezzi e dei quelli amministrati, influenzati anche dalla diminuzione dei prezzi a novembre u.s. dei carburanti, della frutta e verdura.

La componente principale dell'inflazione CORE 2 rettificata (che rimuove dal calcolo del tasso di inflazione i prezzi amministrati, volatili dei prodotti del tabacco e delle bevande alcoliche, prezzi sui quali l'influenza della politica monetaria è meno significativa o nulla) ha continuato a scendere leggermente al 2,5% nel mese di novembre, dal 2,78 percento del mese di settembre. La decelerazione è stata indotta dal segmento dei prodotti alimentari e dei servizi, in particolare spinta dall'evoluzione del tasso di cambio del leu nei confronti dell'euro nel mese di novembre.
(ICE BUCAREST)