Restituita stringa vuota

Panorama Internazionale

28 GIUGNO 2019

21:24 - Argentina

IL MERCOSUR SIGLA ACCORDO CON L'UNIONE EUROPEA E SI APRONO NUOVE TRATTATIVE

(ICE) - ROMA, 28 GIU -

Dopo quasi 19 anni di trattative e oltre 30 cicli di negoziati, finalmente questo venerdì, il Mercosur e l'Unione europea hanno raggiunto un accordo politico per un accordo di libero scambio. Quindi, le questioni tariffarie dovrebbero iniziare a essere negoziate per scoprire quale impatto reale avrà il patto sulle economie dei due blocchi.

"Mercosur - UE è molto più di un accordo commerciale: è un avanzamento strategico nella posizione argentina sulla scena internazionale che rafforza l'agenda commerciale del nostro paese e del nostro blocco. È una vera pietra miliare per la nostra politica estera e per l'inserimento internazionale dell'Argentina perché la crescita e lo sviluppo inclusivo non possono essere raggiunti isolatamente ma con un commercio internazionale sempre maggiore basato su regole ", ha affermato il Ministro degli Esteri, Jorge Faurie.

Dante Sica, nel frattempo, ha sottolineato che "l'accordo UE-Mercosur è un passo fondamentale nella nostra politica di inserimento intelligente sulla scena internazionale: prima, l'Argentina era chiusa al mondo, nel 2015 eravamo la terza economia dietro Nigeria e Sudan, e avevamo accordi commerciali con solo il 10% del PIL mondiale "

"Con questo accordo, raggiungeremo il 30% del PIL mondiale, il che significa che le nostre PMI possono raggiungere un mercato di 500 milioni di persone. Nell'immediato, questo accordo con l'UE è fondamentale perché genera qualità istituzionale, regole chiare, trasparenza e prevedibilità, che è fondamentale per l'arrivo degli investimenti ", ha aggiunto.

Il segretario del governo dell'agrobusiness, Luis Miguel Etchevehere, ha sottolineato: "È un accordo storico che colloca il Mercosur in un posto chiave nel mondo come fornitore di cibo. La nostra regione è uno dei principali produttori del mondo e abbiamo qualità e quantità per lo scambio con gli europei. In particolare, per l'Argentina, è una grande opportunità per dare prevedibilità alle nostre economie regionali che vedranno le loro spedizioni aumentare all'estero e produrranno senza dubbio più lavoro, investimenti e radici nei luoghi in cui produciamo ".

"Questo accordo apre una nuova fase per l'inserimento economico-commerciale dell'Argentina, con il potenziale per essere un pilastro fondamentale della trasformazione produttiva nazionale che garantisce una crescita e uno sviluppo sostenuti a lungo termine; è una parte fondamentale del cambiamento strutturale che sta attraversando il nostro Paese ", ha affermato il capo negoziatore e segretario delle relazioni economiche internazionali dell'Argentina, Horacio Reyser.

Il patto arriva dopo una settimana di intensi negoziati a Bruxelles. I tecnici di entrambi i blocchi si incontrano dallo scorso venerdì e li hanno raggiunti mercoledì dai ministri degli esteri del Mercosur e dai commissari europei responsabili.

I dettagli che restavano da chiudere erano pochi, ma i soliti, con il livello di accesso all'Europa delle carni bovine del Mercosur e al Mercosur delle auto europee come ostacoli principali. Gli europei volevano più concessioni dai paesi del Mercosur in termini di indicazioni geografiche protette.


(ICE BUENOS AIRES)