Restituita stringa vuota

Affari in corso

20 AGOSTO 2019

20:28 - Argentina

DUE MINIERE CANADESI SI UNISCONO PER SFRUTTARE UNO DEI MAGGIORI GIACIMENTI DI RA
me dell'Argentina

(ICE) - ROMA, 20 AGO -

La società mineraria canadese Regulus si è staccata dalle sue attività argentine per incorporarle in una nuova società chiamata Aldebaran, attraverso la quale creerà una joint venture (JV) con Stillwater Canada LLC per acquisire l'80% di un progetto di produzione di oro e rame nel Provincia di San Juan, Argentina.

Stillwater Canada è una consociata indiretta della società mineraria Sibanye-Stillwater, una società rappresentata da Linklaters LLP, a New York, in coordinamento con Stikeman Elliott LLP, in Canada.

Si è appreso che Dentons Canada LLP ha partecipato all'operazione per conto di Regulus e Aldebaran, ma alla fine di questa edizione la società non aveva risposto alle richieste di informazioni di LexLatin.

Per finalizzare l'acquisizione del progetto minerario Altar, di proprietà di Peregrine Metals Ltd., un'altra consociata di Sibanye-Stillwater, Aldebaran deve ottenere finanziamenti per 30 milioni di dollari per fare leva all'esplorazione e lo sfruttamento del deposito nei prossimi cinque anni.

A tal fine, ha proceduto all'emissione di azioni a nome del fondo Route One Investment Company LLC, uno dei maggiori azionisti di Regulus, che ha infine accettato di concedere tali risorse con il parere di Goodmans LLP, in Canada, e Richards Kibbe & Orbe LLP, a New York e Washington, DC

Al momento della pubblicazione della presente nota, LexLatin non ha identificato altre aziende coinvolte nell'operazione.

Al termine della transazione, il capitale azionario di Aldebaran, proprietario del progetto Altar in Argentina, sarà formato come segue: 38% detenuto da Regulus; 42% sotto il controllo di Route One Investment, che ha la possibilità di aumentare la propria partecipazione al 48%; Sibanye-Stillwater riceverà il 19,9%.

Il progetto Altar è uno dei maggiori depositi di oro e rame in Argentina, il che spiega l'interesse internazionale che ha suscitato. Secondo l'annuncio di Regulus, pubblicato sul portale GlobeNewsWire, ha dimostrato riserve di 14,5 miliardi di libbre di rame e 5,2 milioni di once d'oro.

Per stipulare l'accordo di JV, Regulus ha inserito tutte le sue quote nei progetti minerari Río Grande e Aguas Calientes, entrambi situati nelle province del nord dell'Argentina. Il progetto principale dell'azienda è il ricco deposito peruviano AntaKori, che combina risorse di rame, oro e argento.
Fonte: LexLatin  
(ICE BUENOS AIRES)