MISE Foreign visitors
Campus Formativo Newsletter Promozionale Sala Stampa Export Club
Romania
Panorama Internazionale

14 LUGLIO 2017

12:25 - Romania

PREMIER TUDOSE: ENTRO IL 20 SETTEMBRE UN PIANO PER SEMPLIFICARE ACCESSO
AI FONDI UE, CONTROLLERO' PERSONALMENTE

(ICE) - ROMA, 14 LUG - Il primo ministro romeno Mihai Tudose ha dichiarato recentemente che monitorizzerà personalmente lo sforzo per il miglioramento del tasso di assorbimento dei fondi europei, aggiungendo che questi fondi sono necessari per sostenere la crescita economica. Il premier ha chiesto a Sevil Shhaideh, Ministro dello sviluppo regionale, della Pubblica Amministrazione e dei Fondi Europei, e a Rovana Plumb, Ministro delegato per i fondi europei di preparare con massima priorità fino al 20 settembre la semplificazione di tutte le procedure necessarie per l'assorbimento dei fondi europei. "Io personalmente monitorizzerò tutto questo sforzo per migliorare l'assorbimento dei fondi europei. Abbiamo bisogno di questi soldi per sostenere la crescita economica. I ministri hanno il mio pieno sostegno per sbloccare o velocizzare le cose, in modo da recuperare il ritardo", ha detto Tudose. Il capo del governo ha chiesto ai ministri Shhaideh e Plumb di assicurarsi anche che le procedure necessarie per iniziare la costruzione di tre ospedali regionali possano essere completati entro la fine di quest'anno, in modo che i lavori possano iniziare l'anno prossimo, si legge in un comunicato. Il primo ministro Mihai Tudose aveva dichiarato a Bruxelles, parlando dei fondi UE, che sono stati sbloccati 600 milioni di euro. Ha fatto inoltre riferimento allo sblocco di fondi per il progetto che prevede la costruzione di tre ospedali regionali. "Aspettiamo il progetto da parte della Banca europea per gli investimenti entro settembre" ha detto Tudose. "Il nostro impegno è finalizzare le procedure di aggiudicazione degli appalti tra settembre e fine anno, in modo che nel 2018 possano iniziare i lavori di costruzione". (ICE BUCAREST)

Dove siamo