MISE Foreign visitors
Campus Formativo Newsletter Promozionale Sala Stampa Export Club
Home > Notizie Italia/Estero!
Panorama Internazionale

17 LUGLIO 2017

15:34 - Romania

FITCH: LA CRESCITA ECONOMICA DELLA ROMANIA SARÀ DEL 5,1% NEL 2017
E IL DEFICIT DI BILANCIO RAGGIUNGERÀ IL 3,7%

(ICE) - ROMA, 17 LUG - L’Agenzia statunitense di rating Fitch anticipa nella nuova valutazione del debito sovrano della Romania che il deficit di bilancio del paese quest'anno raggiungerà il 3,7% del PIL, rispetto all'obiettivo del governo di 2,9% del PIL – a causa delle riduzioni dell'IVA e delle accise e dell’aumento dei salari e delle pensioni. Il deficit strutturale raggiungerà, secondo Fitch, il 3,9% del PIL. Allo stesso tempo, l'agenzia statunitense ha migliorato le prospettive di crescita dell'economia romena nel 2017 dal 4,8% nella valutazione precedente, al 5,1%, dopo l’anticipo spettacolare del PIL nel primo trimestre (5,7%). Le previsioni ufficiali del governo romeno per il 2017 sono una crescita economica del 5,2%. La fonte ritiene tuttavia che nel 2018 la crescita economica sarà solo del 3,4%, a fronte di una crescita prevista dalla Commissione romena di Prognosi (CNP) del 5,5%. Fitch Ratings ha confermato i rating del debito a lungo termine in valuta estera e locale alla Romania a "BBB minus" (investment grade) con outlook stabile. Il plafond del Paese è stato confermato a "BBB plus" e il qualificativo a breve termine in valuta estera e locale a 'F3'. Secondo Fitch, il rating investment-grade è sostenuto dal basso livello del debito pubblico, dalla stabilità del settore bancario e dall’evoluzione del PIL / pro capite. "Tuttavia, il rating si confronta con dei rischi al ribasso a causa di allentamento fiscale pro-ciclica e rapida crescita dei salari superiore alla crescita della produttività - un rischio per la stabilità macroeconomica", secondo i dati Fitch. (ICE BUCAREST)

Notizie Italia/Estero